Implantologia

La perdita di denti è una condizione fortemente debilitante dal punto di vista masticatorio ma spesso anche estetico. Eseguiamo ogni tipo di intervento implantare e avvalendoci di software per la chirurgia guidata, programmiamo dapprima l'intervento, sottoponendo il progetto specifico al paziente che potrà vedere in anticipo come sarà il suo sorriso.

Chiamaci Urgenze Scrivici
cosa sono gli impianti dentali

Cosa sono gli impianti dentali?

L’implantologia si occupa di ripristinare le zone senza denti inserendo direttamente nell’osso delle nuove radici artificiali: gli impianti dentali.

A Forlì lo Studio Dentistico Camporesi si occupa di implantologia integrata per ottenere tra osso e impianto un contatto molto forte e stabile nel tempo.

Come si fanno?



Gli impianti dentali sono composti da una vite artificiale in titanio inserita nell’osso mascellare o mandibolare che funge da supporto per la protesi che va a sostituire i denti mancanti persi per svariati motivi.
Sono totalmente compatibili con l’organismo umano e ciò ne esclude ogni forma di rigetto o allergia.

Lo studio di fattibilità di una riabilitazione su impianti inizia con una visita approfondita e successivamente si esegue una TAC 3D (Radiografia Tridimensionale Digitale) che ci permette di progettare l'intervento fino alla protesi definitiva.

Quali sono le componenti di un impianto dentale?



La protesi fissa è composta da quattro elementi:

- la corona che può essere in metallo ceramica o in zirconia ceramica
- la vite che unisce il moncone all’impianto
- il moncone che può essere in metallo o in zirconia
- impianto dentale in titanio che si inserisce nell’osso.

Ultimamente ci si orienta sempre più verso corone avvitate all'impianto e non più cementate per maggiore facilità nelle operazioni di smontaggio e per diminuire le infiammazioni gengivali da residui di cemento da fissaggio.

inserire impianti dentali

È doloroso inserire gli impianti dentali?

Normalmente le protesi si eseguono in anestesia locale come per una semplice otturazione e l'intervento è solitamente indolore, nel post operatorio il paziente può avvertire un leggero gonfiore o indolenzimento facilmente trattabile con l'utilizzo di farmaci che vengono prescritti. È possibile inserire gli impianti utilizzando una tecnica che non prevede l’incisione delle gengive e punti di sutura, è una tecnica che può ridurre il dolore post operatorio a ZERO.

Come mantenerli puliti?



È assolutamente necessario effettuare regolari visite di controllo e igiene professionale in genere con cadenza semestrale o quadrimestrale durante le quali lo Studio dentistico Camporesi di Forlì controlla il lavoro protesico svolto e l’igiene orale praticata dai pazienti. Il controllo della placca batterica è importantissimo per prevenire i processi di distruzione ossea intorno alla sede degli impianti. Da questo dipende in larghissima misura la possibilità di far durare nel tempo un impianto correttamente posizionato nell’osso.

Quanto durano?



Le protesi di qualità inserite a regola d’arte possono durare un’intera vita. Con la dovuta igiene orale, la gengiva e l’impianto rimangono sani.

Tuttavia la durata dipende molto dalla cura che ognuno ne ha ed è per questo motivo che lo studio chiede controlli ed igiene professionale con regolarità

chi non può fare impianti dentali

Chi non può fare impianti dentali?

Quasi tutte le persone possono eseguire interventi di implantologia con l'eccezione di quei soggetti che non possono effettuare nessun tipo di intervento come ad esempio i pazienti in terapia con anticoagulanti o farmaci immunosoppressori, anemici gravi, donne in gravidanza o ragazzi che non hanno completato ancora lo sviluppo osseo (16 anni per le femmine, 18 anni per i maschi).

Quando manca l’osso si possono fare ugualmente?



Sempre più spesso abbiamo richieste di impianti da persone a cui mancano denti da tantissimo tempo e l'osso è molto riassorbito anche a causa di infezioni, parodontiti e ascessi. Nel caso si renda necessario si possono usare tecniche di chirurgia avanzata di ricostruzione e rigenerazione dell'osso.

Sono un fumatore, posso fare un impianto dentale?



Nei forti fumatori assistiamo ad un'ischemia delle gengive ossia una riduzione del microcircolo sanguigno e siccome le nostre difese contro gli attacchi batterici viaggiano appunto nel sangue potremmo avere una percentuale di insuccesso superiore su attecchimento e durata. Un forte fumatore può fare protesi dentali a condizione che sia consapevole di una minore percentuale di successo.

Perché gli impianti sono così costosi?



Attualmente in Italia esistono in commercio circa 200 tipi di impianti di tutti i prezzi e tutte le qualità e anche se oggi è possibile eseguire impianti a costi inferiori rispetto al passato non ci si deve illudere che una protesi poco costosa sia di pari qualità di una più costosa. Per fare un paragone automobilistico non è corretto chiedere quanto costa un'auto ma quanto costa quell'auto, è evidente che una Mercedes costa di più di una Panda, come è evidente che ha maggior comfort, durata e bellezza. Lo stesso paragone si può fare con l'implantologia.

Studio Dentistico Camporesi a Forli

Perché scegliere lo Studio Dentistico Camporesi a Forlì

Il Dr. Pier Sante Camporesi e il suo staff si dedicano con grande cura e passione a tutte le branche dell’odontoiatria. L’obiettivo principale è la soddisfazione del paziente, aiutato a scegliere la miglior terapia per la bocca ed il proprio sorriso.

Il costante aggiornamento professionale, insieme alle più moderne tecnologie, garantisce al paziente la massima qualità ed il trattamento odontoiatrico più adatto alle sue esigenze. Il piano di cura viene studiato appositamente per ogni singolo paziente, con trattamenti personalizzati e di alto livello qualitativo, con una particolare attenzione al contenimento dei costi per il paziente.